Nathalie Manfrino

Reviews

ALBUM Massenet – Un disque au bonheur contagieux

Nathalie Manfrino chante Massenet Nathalie Manfrino chante Massenet En voulant rendre hommage à Jules Massenet à travers des pages inconnues ou célèbres, Nathalie Manfrino vient de graver, chez Decca, le récital le plus intelligent,… Afficher sur www….   Nathalie Manfrino chante Massenet En voulant rendre hommage à Jules Massenet à travers[…]

Learn more »

JULIETTE – Gounod – Dublin (Gaiety Theatre )

“…Even the big hit of the opera, Juliette’s waltz-like ‘Je Veux Vivre’, a favourite aerial display piece for concert sopranos, here becomes a teenager making the time-honoured protest about being tied into a loveless marriage… It was wonderful to experience this aria performed at various tempi with real angst, brilliantly[…]

Learn more »

Cyrano (MONTPELLIER)

« Nathalie Manfrino is a youthful and touching Roxane » TapeiTimes   « Nathalie Manfrino is captivating and sensual in the role of the desired Roxane » Operaonline   « Lo mejor fue , en lo vocal y escénico, la magnífica ‘Roxana’ de Manfrino, que demuestra progresos con respecto al[…]

Learn more »

Pelléas et Melisande (NICE)

« Nathalie Manfrino una Melisande di grandissimo valore. Voce luminosa, sfumata ma in nulla compasciutamene languorosa, bensi capace di donare alla fatalistica rassegnazione contemplativa del personaggio una femminilità fragile, profumata di fragrante fascino giovanile » L’Opera Italiano

Learn more »

Faust (NICE)

« merito del soprano Nathalie Manfrino, che per la prima volta si cimentava in questo ruolo. La sua intelligenza è riposta nel modo di delineare la parte con charme innocente e fanciullesco, nei gesti come nel porgere una linea di canto dal lirismo liliale ed angelico. » L’Opera Italiano  […]

Learn more »

Orphée et Eurydice (FRANCE)

« however, after the interval the emotional temperature of the evening rose considerably with the arrival of Nathalie Manfrino’s Eurydice, whose golden tone would made the most stoic Orphées turn around » Opera News

Learn more »

Cosi fan tutte (NICE)

« La migliore in campo è Nathalie Manfrino, che affronta per la prima volta una parte del repertorio mozartiano, quella di Fiordiligi. La Manfrino ci rende partecipi della sua finissima preparazione tecnico-stilistica, che conferma in lei una delle miglior cantanti francesi della nuova generazione ; ciò le serve ad emergere[…]

Learn more »

Le Roi D’Ys (FRANCE)

« Assolutamente splendida la prova offerta da Nathalie Manfrino nei panni di Rozenn che, in contrapposizione rispetto all’indole della sorella, incarna un ruolo per il quale è giusto esaltare la grazia di una dolcissima feminilità lirica, che in lei si traduce in un canto sfumato perfettamente adeguato alle esigenze del[…]

Learn more »

La Repubblica (Palermo)

« Questo profilo de giovinezza, spensierata, innamorata, dotata di un trascinante inconsapevolezza ha delineato Nathalie Manfrino per la sua Manon, espressivamente flessibile al primo apparire, con una linea di canto pronta all’agilità e con femminilita vocale e scenica » Giornale di Sicilia  

Learn more »

Manon (PALERME)

« L’applauditissima Nathalie Manfrino, avvenente soprano francese al suo debutto nel ruolo, plasma, della volubile e sensuale protagonista, un ritratto credibile per “physique du rôle”, disinvoltura scenica, levigatezza vocale, fraseggio emotivo e “nuancé »

Learn more »