Nathalie Manfrino

From the blog

Le Roi D’Ys (FRANCE)

« Assolutamente splendida la prova offerta da Nathalie Manfrino nei panni di Rozenn che, in contrapposizione rispetto all’indole della sorella, incarna un ruolo per il quale è giusto esaltare la grazia di una dolcissima feminilità lirica, che in lei si traduce in un canto sfumato perfettamente adeguato alle esigenze del personaggio »

L’Opera Italiano